ASD: la Circolare 18 / 3 - Superamento della soglia dei proventi per la 398/91

05 dicembre 2018

La circolare 18/E, oltre a fornire chiarimenti sull'inquadramento dei proventi, ha fornito informazioni sul corretto funzionamento del regime forfettario e l’eventuale superamento della soglia reddituale di Euro 400.000 (il precedente limite, fissato a Euro 250.000, è stato innalzato con la Legge di Bilancio 2017).

Ai fini del calcolo del suddetto limite, rileva il principio di cassa (C.M. 1/92) ma ormai da tempo si discute sulla possibilità di instaurare un duplice binario tra operazioni rilevanti ai fini IVA e proventi.

La circolare 18/E ha, invece, introdotto una sorta di regime di cassa allargato per la quale i proventi risultino incassati, ancorché non ancora realmente riscossi, nell'anno in cui è stata emessa la fattura, fatta eccezione per i proventi derivanti da attività esercitate in collaborazione con la P.A. ed i cosiddetti “proventi decommercializzati”.

Si ricorda, altresì, che, in caso di superamento del suddetto limite, l'Associazione decade dal regime 398/91 dal mese successivo a quello in cui sono cessati i requisiti per la fruibilità dello stesso mentre resta fermo che tale regime trova applicazione dall’inizio del periodo d’imposta fino al mese in cui è avvenuto il superamento.

Archivio news

 

News dello studio

gen15

15/01/2019

Nuova comunicazione enea per interventi di recupero edilizio

La Legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) ha introdotto l’obbligo di trasmettere telematicamente all’ENEA una comunicazione per poter accedere alle detrazioni fiscali per gli interventi di

dic13

13/12/2018

ASD: la Circolare 18 / 4 - Comunicazione preventiva SIAE e Modello EAS

Con la Circolare 18/E, l’Agenzia delle Entrate ha avuto modo di chiarire che la mancata presentazione alla SIAE della comunicazione prevista per l’adesione al regime 398/91, non costituisca

dic5

05/12/2018

ASD: la Circolare 18 / 3 - Superamento della soglia dei proventi per la 398/91

La circolare 18/E, oltre a fornire chiarimenti sull'inquadramento dei proventi, ha fornito informazioni sul corretto funzionamento del regime forfettario e l’eventuale superamento della soglia